The Accountant

VOTO: 7,5/10
GIUDIZIO: La dichiarazione dei redditi che vorrei 

È bene chiarire che l’Accountant non è uno che crea e gestisce profili sui social network, ma è un contabile, figura che negli USA svolge principalmente le mansioni del commercialista. Giustamente, se il film si fosse chiamato “Il Commercialista” sarebbe stato molto meno cool, e poi non so voi ma quando sento parlare di commercialista, oltre che ad Equitalia, penso subito a Pieraccioni ne Il Ciclone, un tipo fig…simpatico, molto simpatico.
In The Accountant la vita del contabile Christian Wolff (Ben Affleck) viene movimentata da molto più di un pullman pieno di ballerine di flamenco, e nasconde più segreti di Batman, ma tu guarda a volte il caso.

The Accountant recession

Sotto la copertura di un ufficio di consulenza fiscale di una cittadina, Wolff lavora per alcune delle organizzazioni criminali più pericolose del pianeta. Quando la Sezione Crimini del Dipartimento del Tesoro (cioè Equitalia, ma cazzo se sono più bravi gli americani ad addolcirti l’inchiappettata) inizia a sospettare di lui, Christian assume un incarico da un cliente legittimo: una compagna di robotica all’avanguardia, in cui una delle sue impiegate (Anna Kendrick) ha scoperto una discrepanza nei conti di alcuni milioni di dollari. La verità sarà molto più torbida di quello che sembra.

The Accountant recession

Gavin O’Connor, già regista degli ottimi Pride and Glory e Warrior, dirige un action thriller che risulta da subito molto affascinante, specialmente per il personaggio di Ben Affleck, antropofobico genio matematico dalla mente molto complessa , una figura che generalmente in tutte le pellicole finisce per fare l’analista dell’FBI e che qui invece viene sedotta dal lato oscuro del denaro (il fucile gli dona). Ma è quando il “Rain Man” mascellone fa partire l’azione che nello spettatore scatta l’ingarellamento selvsggio, anche perché il mix tra le movenze di Jason Bourne, il cinismo di Spok e l’alibi alla Paperinik (agli occhi di tutti Paperino lo sfigato) è davvero riuscito e molto divertente.
Nessun dubbio sul cast, specialmente quando a bordo ci sono due premi Oscar come Ben ed il sempre meraviglioso J.K. Simmons (prove generali per la loro prossima volta insieme come Uomo Pipistrello e Commissario Gordon). Insieme ai due anche Anna Kendrick (Into The Woods, Tra le Nuvole) ottima come secchiona (probabile presenza di gatti in casa) e John Bernthal (The Punisher series) che seppur legato più o meno sempre allo stesso ruolo fa la sua porca figura.

The Accountant recensione

È curioso che Ben Affleck, dopo anni di inespressività (non ditemi che vi sembrava convincente in Armageddon quando piangeva mentre il suocero prendeva il suo posto sul meteorite) sia stato scelto per un ruolo dove la mimica facciale conti veramente poco, proprio ora che ha avuto il suo riscatto ed ha imparato a recitare.
Un vero peccato che The Accountant non riesca proprio del tutto: via via durante lo svolgimento si perde in qualche spiegone confusionale di troppo, per poi arrivare ad un finale che avrebbe meritato decisamente qualche colpo di scena in più. Forse esplorare più a fondo un protagonista così intrigante avrebbe giovato maggiormente alla pellicola di O’Connor, che comunque porta a casa un ottimo risultato e due ore di intrattenimento più che piacevole.
Che ci sia in programma un sequel? Perché no, intanto state pur certi che non guarderete più il vostro commercialista con gli stessi occhi.

The Accountant recession

COSA HO IMPARATO (ATTENZIONE SPOILER) 

-Quando ricevi un Pollock, ma quello che volevi era un po’ di salamella. 
-Io i puzzle non li finisco nemmeno nel senso giusto 
-I calcoli a mente che siano diversi dalle tabelline dovrevvero essere vietati per legge 
-Si risolve tutto a tarallucci e vino
-Comunque io probabilmente non parlerei per una settimana se avessero tentato di uccidermi. Lei mi sembra che l’abbia presa bene tutto sommato

The Accountant recessionTitolo: The Accountant USA, 2016

Regia: Gavin O’Connor

Sceneggiatura: Bill Dubuque

Interpreti: Ben Affleck, Anna Kendrick, J.K. Simmons, Jon Bernthal, Jeffrey Tambor, Cynthia Addai-Robinson, John Litgow

Distribuzione: Warner Bros

Durata: 2h 08′

The Accountant sito ufficiale

The Accountant Facebook

The Accountant twitter

The Accountant trailer ita

Leave a Reaction

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *