Jurassic World: Il Regno Distrutto

VOTO: 7,5/10
GIUDIZIO: “Si può avere nero”? 

Siamo arrivati al quinto film della saga, ed è sempre la stessa emozione del 1993. O almeno, lo è principalmente per quelli come me, che oggi hanno 30 anni. E mi dispiace dirlo amici, ma quelli come noi sono giurassici come il T-Rex, specialmente se pensiamo di guardare Jurassic World: Il Regno Distrutto sulla base di quanto è stato negli anni 90. Si perché siamo mossi principalmente da due possibili emozioni: la gioia di tornare al Jurassic Park, che arriva indipendentemente dalla riuscita o meno del film, e la delusione dell’effetto sequel, questa costante probabilmente dai tempi del secondo capitolo, Il Mondo Perduto.

Abbiamo avuto la nostra dose di nostalgia 3 anni fa, magistralmente somministrata per altro, e adesso? Adesso è ora di andare avanti, e non è per niente facile raccontare qualcosa di nuovo quando è già stato detto tutto. Il Regno Distrutto trova comunque la chiave giusta per fare felici i principali consumatori finali, le nuove generazioni, ma anche quelli che ormai potrebbero girare Isla Nublar e Isla Sorna fischiettando ad occhi chiusi. 
Jurassic World Il Regno Distrutto recensione no spoiler
A 3 anni dal disastro del parco, Isla Nublar è ora un luogo disabitato dove i dinosauri cercano riparo nella giungla. Il risveglio di un vulcano, inattivo fino a quel momento, spinge Owen (Chris Pratt) e Claire (Bryce Dallas Howard) a tornare sull’isola per un’operazione di salvataggio dei dinosauri sopravvissuti. Una volta lì, scoprono una cospirazione che potrebbe far sprofondare il pianeta in un rovinoso stato di caos come non si vedeva dalla preistoria.
Jurassic World Il Regno Distrutto recensione no spoiler
Partiamo dalle basi: ci sono i dinosauri, il testosterone, la gnocca, l’azione e gli effetti speciali.  Insomma, tutti gli elementi per rendere Il Regno Distrutto un blockbuster con i fiocchi non mancano, e vi dirò di più, J. A. Bayona (Sette Minuti Dopo la Mezzanotte) dirige molto bene un film che continua a coniugare in modo equilibrato le novità ed i piacevoli  dejavu che ci riportano ai sogni di John Hammond. Da una parte c’è questa nuova intrigante, quanto azzardata, direzione intrapresa, con i dinosauri OGM (si, come le zucchine) e addestrati come chihuahua, mentre dall’altra, un plot che ricorda Il Mondo Perduto tra cacciatori vestiti come Livingstone, imprenditori senza scrupoli e atteggiamenti degni della miglior organizzazione nazivegana.
Prima ho parlato di caos non a caso. Il Regno Distrutto segna anche il ritorno di Jeff Goldblum (avete visto come si veste nella vita reale? DI-VI-NO), abbondantemente utilizzato nei trailer, anche se non aspettatevi di fare indigestione di Ian Malcom (che sia forse la chiave del terzo film).
Jurassic World Il Regno Distrutto recensione no spoiler
Forse Il Regno Distrutto non è uno dei migliori della saga, ma più che difetti o pregi, è un film a cui bisogna dare delle attenuanti. Innanzitutto è un film di passaggio, ed è probabile che ci siano ancora un bel po’ di carte da giocare per il gran finale della trilogia. E poi, come diceva la stessa Claire in Jurassic World, ormai le persone non si stupiscono più quando vedono un T-Rex e per aumentare l’effetto ‘WOW’ serve osare sempre di più, cosa possibile con la genetica, ma complicata quando bisogna rendere originale la sceneggiatura. Bisogna dire che Il Regno Distrutto fa ottimamente il suo dovere con l’introduzione di nuovi dinosauri.
Jurassic World Il Regno Distrutto recensione no spoiler
Anche i protagonisti sembrano in qualche modo maturati, specialmente la Claire di Bryce Dallas Howard, meno maestrina e più donna, con meno tacchi (non devono essere passate inosservate le critiche al primo Jurassic World). Il Regno Distrutto è sicuramente un film d’intrattenimento di qualità che sfrutta il feticismo di vedere i dinosauri anche al di fuori del contesto giungla. Ora tutto sarà nelle mani del terzo capitolo, ma intano godetevi due ore di denti aguzzi.

Titolo: Jurassic World Il Regno Distrutto (Fallen Kingdom) USA, 2018

Regia: J.A. Bayona

Sceneggiatura: Colin Trevorrow, Derek Connolly, Michael Crichton

Interpreti: Bryce Dallas Howard, Chris Pratt, Ted Levine, Jeff Goldblum, Toby Jones, James Cromwell, BD Wong, Rafe Spall

Distribuzione: Universal Pictures

Jurassic World Il Regno Distrutto sito ufficiale

Jurassic World Il Regno Distrutto Facebook ufficiale

Jurassic World Il Regno Distrutto Twitter ufficiale

Jurassic World Il Regno Distrutto Instagram ufficiale