Kingsman – Secret Service

GIUDIZIO: Mi chiamo Ass…Kick Ass

VOTO: 6,5/10

Nel trailer di Ted 2, l’insolente orsetto spiega che è molto semplice riconoscere Samuel L.Jackson, se non sapete riconoscerlo: in tutti i film è l’uomo nero. Inizio a pensare che non sia realmente una battuta, l’attore che interpreterà per l’ennesima volta Nick Fury in The Avengers: Ages Of Ultron, è come il prezzemolo. Forse ha una faccia che gli permette di non essere mai identificato troppo in un ruolo (chissà quanto rosica James Van Der Beek aka Dawson Leery). Indovinate chi è l’uomo nero in Kingsman: Secret Service?

Kingsman: Secret Service recensione

Durante una missione di spionaggio, Galahad (Colin Firth – Il Discorso del Re), perde il suo discepolo Lancillotto, che si sacrifica per salvare la vita a tutta la squadra. Diciassette anni più tardi, Galahad decide di dare un’opportunità al figlio, ormai adolescente, di Lancillotto. Eggsy (Taron Egerton – The Smoke), ex teppistello inglese, dovrà trasformarsi in un perfetto cabinotto/sancarlino/pariolino e dovrà dimostrare le sue capacità insieme ad altri ragazzi. Solo uno potrà vivere una vita da spia e diventerà un Kingsman.

Kingsman: Secret Service recensione

Quando la regia di Matthew Vaughn (X-men: L’inizio, Kick-Ass) incontra le storie di Mark Millar, può succedere veramente di tutto. Vaughn porta sul grande schermo i Kingsman: organizzazione di spie che fa dell’aplomb e dell’eleganza il proprio marchio di fabbrica. Questo non significa che uccidano i cattivi a suon di congiuntivi e galateo, anzi possiedono tutto il miglior repertorio visto in 007 o in Mission Impossible per menare in doppio petto. Quello che differenzia Kingsman – Secret Service dalle altre storiche saghe è lo stile: un mix tra azione, commedia e parodia con picchi non indifferenti di trash. In poche parole, il mondo di Kick-Ass è stato trasposto in quello degli agenti segreti. Cruda violenza e sangue sono smorzati da personaggi che sembrano più adatti alle caricature di Austin Powers piuttosto che ad uno spy movie. Basti pensare che il super cattivo ha una zeppola che neanche il protagonista della pubblicità di Telecom, ed è accompagnato dall’alter ego femminile di Oscar Pistorius. La sensazione è che Vaughn metta in scena un mix di generi, o se preferite uno tutto suo, senza prendersi troppo sul serio.

Kingsman: Secret Service recensione

Gran parte della pellicola è incentrata sull’iniziazione del ragazzo aspirante spia…molto Alex Rider o Spy Kids…lo so: è un continuo di “sembra ma non è”. Scegliere di non essere né carne né pesce può essere controproducente e l’effetto originalità si è spento con Kick-Ass, ma l’intrattenimento leggero non manca e alcune sequenze pop, seppur eccessive, divertono. Lode a Colin Firth che all’età di 54 anni incarna ancora un perfetto “James Bond” vecchio stampo inglese: elegante, affascinante e credibile nei panni dell’action man. Nel cast anche Michael Cane (La Trilogia del Cavaliere Oscuro), Mark Strong (La Talpa, Nessuna Verità), l’uomo nero e un sacco di cuccioli di cane, utilissimi per far spegnere il cervello a metà della sala. In pochi riconosceranno Mark Hamill, si proprio Luke Skywalker, nei panni del professor Arnold. Kingsman: Secret Service è un film che piacerà agli amanti di questo non-genere e farà storcere il naso a chi non va pazzo per gli eccessi nel pop.

Kingsman: Secret Service recensione

COSA HO IMPARATO (ATTENZIONE SPOILER)

-Pensavo che le onde neurali trasformassero tutti in vegani

-Il lunedì mattina si vede la stessa violenza per le strade

-I modi definiscono l’uomo

-Un abito su misura è per sempre…si prendi 10 kg e mi dici

-Il nome di un gentleman compare 3 volte sui giornali

-Il controllo mentale di massa non si vedeva da Power Rangers: Il Film

-La battuta del sesso anale rimarrà un cult trash

-Il Carlino non è un Bull-Dog

Kingsman: Secret Service recensioneTitolo: Kingsman – Secret Service (Kingsman – The Secret Service) USA, UK, 2015

Regia: Matthew Vaughn

Sceneggiatura: Jane Goldman, Mark Millar, Dave Gibbons, Matthew Vaughn

Interpreti: Colin Firth, Taron Egerton, Samuel L. Jackson, Michael Cane, Mark Strong, Sofia Boutella

Distribuzione: 20th Century Fox

Durata: 2h 09’

Sito: www.kingsmanmovie.com

Facebook: https://www.facebook.com/KingsmanSecretService?ref=ts&fref=ts

Twitter: https://twitter.com/KingsmanMovie

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=qJ0rDbbkjZc

Leave a Reaction

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *