Notte al Museo 3 – Il Segreto del Faraone

VOTO: 6,5

GIUDIZIO: Vale la pena anche solo per il cameo di Hugh Jackman

Dopo anni e anni di cinema non sono moltissime le cose che ho imparato, ma su di una sono certo: non si profanano le tombe, specialmente quelle degli antichi egizi. Lo insegnano i vari film sui vampiri come Dark Shadows e la saga di Underworld, oppure L’Esorcista e La Mummia, addirittura il film dei Power Rangers avrebbe dovuto essere da monito per i futuri profanatori. Invece da quasi 10 anni una tavola appartenuta al faraone Ahkmenrah non miete vittime anzi, risveglia magicamente l’intero Museo di Storia Naturale di New York. Notte al Museo arriva al suo terzo capitolo che conclude degnamente la divertente saga.

Una Notte al Museo 3 recensione

Larry, l’ormai affidabile guardiano notturno del Museo di Storia Naturale di Manhattan, si trova a dover combattere con una misteriosa muffa che lentamente si sta impadronendo della tavola magica del faraone, la stessa che permette a tutto il museo di prendere vita. Per venire a capo del problema ed evitare che la magia svanisca, Larry si dovrà recare insieme ai suoi fedelissimi al British Museum, dove incontrerà nuovi personaggi.

Una Notte al Museo 3 Il Segreto del Faraone recensione

Shawn Levy torna a dirigere Ben Stiller (Zoolander, I Sogni Segreti di Walter Mitty) per il capitolo conclusivo di quella che nessuno si sarebbe mai aspettato diventasse una saga di successo. Larry ha ormai maturato sufficiente esperienza, il museo funziona e suo figlio ormai cresciuto brama le consolle di Ibiza (il dj inizia a diventare popolare anche negli USA, mentre da noi siamo già in overbooking). I musei possiedono già normalmente una sorta di fascino magico: sono spazi in cui perdersi per ore, ripercorrere la storia e confrontarsi con scoperte di ogni genere. Rendere il tutto animato ed interattivo è un idea che funziona e ci riporta a quell’abitudine umana di personificare gli oggetti inanimati. Basti pensare al successo che ha avuto Toy Story, io ho sperato per anni che le mie Micromachines prendessero vita, e ancora non ho perso le speranze per il peluche di Ted. Tutti si affezionano ad oggetti diversi, che siano macchine, portafortuna oppure opere d’arte, molti addirittura ci parlano insieme e non smettono di sperare in una risposta.

Una Notte al Museo 3 Il Segreto del Faraone recensione

Notte Al Museo 3 non deluderà i fan della saga perché segue la stessa linea dei capitoli precedenti, pur aggiungendo quel pizzico di malinconia dato da un ciclo che volge al termine. Se lo Smithsonian Museum, visitato nel 2009, ci ha fatto conoscere Ahkmenrah (che parla come Joe Bastianich) e Amelia Earhart, al British incontreremo la nuova guardiana Tilly (Rebel Wilson – Le Amiche della Sposa), un triceratopo, Sir Lancillotto ed il faraone Merenkahre (Ben Kingsley – Ghandi) anch’egli con un accento “creativo”, simil Dan Peterson.

Il Segreto del Faraone è un film che piacerà a chi ha amato i due capitoli precedenti e divertirà ragazzi e bambini, senza pretendere di entrare ai primi posti negli annali della filmografia.

Infine, l’effetto nostalgia si unisce ad un velo di tristezza nel vedere l’ultima interpretazione di un grande come Robin Williams, a cui il film è dedicato insieme a Mickey Rooney, anche egli scomparso.

Una Notte al Museo 3 Il Segreto del Faraone recensione

COSA HO IMPARATO (ATTENZIONE SPOILER)

-Occhio a dove metti i piedi nel deserto

-Plof Plof: la pupu dei guardiani notturni

-Tutti si comportano allo stesso modo quando beccano una ramanzina

-No ma… immaginate se la tavola fosse messa nel Museo del Sesso di Amsterdam…panico e paura

Una Notte al Museo 3 Il Segreto del Faraone recensioneTitolo: Notte al Museo 3 – Il Segreto del Faraone (Night at the Museum: Secret of the Tomb) USA, UK 2014

Regia: Shawn Levy

Sceneggiatura: David Guion, Michael Handelman, Mark Friedman, Thomas Lennon, Robert Ben Garant

Interpreti: Ben Stiller, Robin Williams, Owen Wilson,Dick Van Dyke, Steve Coogan, Ricky Gervais, Dan Stevens, Rebel Wilson, Rami Malek, Skyler Gisondo, Ben Kingsley

Distribuzione: 20th Century Fox

Durata: 1h 38’

Sito: www.nottealmuseo.it

Facebook: https://www.facebook.com/NottealMuseo?fref=ts&rf=107959925898931

Twitter: https://twitter.com/20thFoxItalia

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=xEjL1yXzE88

Leave a Reaction

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *