Run All Night – Una Notte Per Sopravvivere

VOTO: 7/10

GIUDIZIO: E’ lui o non è lui…ceeeeeeerto che è lui

Un personaggio che risulti credibile come picchiatore della terza età deve essere un ex agente dei servizi segreti in pensione oppure un ex killer diventato devoto alla pace nel mondo o in alternativa un ex galeotto in cerca di redenzione. Non sempre però l’attore funziona nel ruolo. Poi è arrivato Liam Neeson, e da allora tutti sanno che sarà sempre lui “a trovarvi”.

Run All Night Una Notte Per Sopravvivere recensione

Comunque sia, in Run All Night – Una Notte per Sopravvivere, il nostro amato Neeson risponde ad uno dei quesiti sopra citati: è Jimmy Conlon (quella “n” che rovina tutto), un gangster trasandato e molto diverso dai tempi in cui era conosciuto come “Il Becchino”. Jimmy, amico di vecchia data del boss di Brooklyn Shawn Maguire (Ed Harris – The Truman Show), all’età di 55 anni (più 7) è perseguitato dai peccati commessi in passato e dall’astuto detective della polizia John Harding (Vincent D’Onofrio, per tutti Palla di Lardo). Quando il figlio Mike (Joel Kinnaman – Robocop), con il quale non ha più contatti da anni, diventa involontariamente bersaglio della malavita, Jimmy è costretto a scegliere tra la famiglia “adottiva” fatta di malviventi e la sua famiglia abbandonata anni prima. Jimmy ha solo una notte di fuga per decidere da che parte stare e cercare di cambiare per sempre la sua vita.

Run All Night Una Notte Per Sopravvivere recensione

Dopo Unknown – Senza Identità e Non-Stop, il regista Jaume Collet-Serra torna a far coppia con Neeson in quello che potrebbe essere, ma non è, il terzo capitolo di una stessa serie. Il Bryan Mills di Io Vi Troverò è chiamato come sempre a risolvere la situazione, in poco tempo e con il solo aiuto della sua esperienza, ma quando si tratta di “Patapim e Patapam”, Neeson sa il fatto suo. Al suo fianco c’è il figlio Mike, interpretato da Joel Kinnaman, attore dalle ottime qualità che, dopo il deludente remake di Robocop, sta cercando di sgomitare per trovare il suo posto ad Hollywood. Tutti i personaggi di Run All Night sono stati scritti molto bene (su tutti il cattivissimo Ed Harris) nonostante siano estremamente stereotipati. In questo genere di film, i boss della malavita hanno superato indenni le guerre, l’avvento di internet, le retate, le soffiate, le pestilenze, i clan rivali, Godzilla e poi…interi imperi che vanno a ramengo per colpa di un figlio cazzone (tranquilli non è uno spoiler). In Run All Night il tema principale, oltre alla vista e rivista espiazione delle colpe, è proprio il rapporto tra padri e figli: le colpe dei padri ricadono sui propri figli e viceversa.

Run All Night Una Notte Per Sopravvivere recensione

Nel cast, oltre a Nick Nolte (Warrior, La Sottile Linea Rossa), compare anche Common (Smokin’ Aces, Wanted), senza dubbio l’uomo che in molti prendono come esempio di vita: ha esordito come rapper dalle canzoni discutibili, ha vinto un Oscar sulle spalle di John Legend per la colonna sonora di Selma ed ora compare praticamente in tutti i film…come direbbe Checco Zalone, “Ce la puoi farcela anche tu”.

Run All Night – Una Notte per Sopravvivere, nonostante alcune forzature, è un buon action-thriller girato in una New York tetra e affascinante. Non crea certo un precedente nel mondo del cinema, ma sono comunque un paio d’ore piacevoli in compagnia di un ottimo cast.

Run All Night Una Notte Per Sopravvivere recensione

COSA HO IMPARATO (ATTENZIONE SPOILER)

-Quando stai per morire non rivedi la tua vita

-I boss della malavita non devono avere figli

-Tutti i vecchi posti sembrano diversi

-Nascondersi dietro una porta a vetri non è una buona idea

-Arriva Jimmy…e STICAZZI…no?

-Mi dovete spiegare come i killer vadano in giro per giorni tutti sfregiati e puzzolenti senza che nessuno noti qualcosa di strano

-A me la pancetta non ha mai preso fuoco

Run All Night recensioneTitolo: Run All Night Una Notte Per Sopravvivere (Run All Night) USA, 2015

Regia: Jaume – Collet Serra

Sceneggiatura: Brad Ingelsby

Interpreti: Liam Neeson, Ed Harris, Joel Kinnaman, Vincent D’Onofrio, Bruce McGill, Common, Genesis Rodriguez

Distribuzione: Warner Bros

Durata: 1h 54′

Sito: http://runallnightmovie.com/

Facebook: https://www.facebook.com/pages/Run-All-Night-Una-notte-per-sopravvivere/640533549426214?fref=ts

Twitter: https://twitter.com/RunAllNightFilm

Leave a Reaction

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *