The Wolf Of Wall Street

VOTO: Para bailar la bamba…snif snif

Qualche anno fa rimasi molto colpito dal film Alla Ricerca della Felicità, per intenderci quello in cui Will Smith tenta la scalata al mondo finanziario, proprio mentre la sua vita è sul lastrico tra il divorzio, la disoccupazione e un figlio piccolo (piccole raccomandazioni crescono, è il figlio anche nella realtà). Se c’è una cosa che Muccino mi ha insegnato, è che non raggiungerò mai la felicità lavorando con i numeri, non ho mai capito una mazza di movimenti finanziari, azioni, IVA (quando ne sento parlare penso subito ad Ok Il Prezzo è Giusto), borsa e quant’altro. Poi arriva una pellicola che a suon di tette, alcol, droga e feste mi illumina come fece l’ape per l’impollinazione (o forse era Tele Tutto), The Wolf Of Wall Street.

The Wolf Of Wall Street recensione

Tratto da una storia vera, The Wolf of Wall Street porta al cinema Jordan Belfort, broker strafatto all’apice della sua carriera negli anni ’90. Ambizioso ed instancabile, anche grazie alla coca, Jordan riesce a fondare una sua società dopo essere stato sballottato tra gli alti e bassi di Wall Street. La Stratton Oakmont assicura in poco tempo successo e denaro a Belfort che vive il sogno dell’onnipotenza tra donne e droga. Presto però la società di brokeraggio, basata su operazioni non proprio legali, sarà notata dall’FBI e tutto verrà trascinato nel vortice della rovina.

The Wolf Of Wall Street recensione

Donnie – Jonah Hill, Jordan – Leo DiCaprio

The Wolf Of Wall Street non ha bisogno di troppe recensioni, non perché non ci siano preferenze da esprimere o consigli da dare, ma perché, nel bene o nel male, se ne parla già tanto, in questo caso nel bene. I social network si riempiono di commenti, c’è il desiderio condiviso di portare il verbo in giro tra gli amici di facebook per avere l’illusione di essere scopritori di qualcosa di eccezionale. Quando è successo per Zalone si è alzato un muro tra pubblico e critica, ma in questo caso non si può far altro che unirsi al coro per quello che sarà uno dei film più brillanti di quest’anno. Non c’è da essere troppo sorpresi, la coppia Scorsese/DiCaprio è una garanzia. Hanno raccontato una storia che in mano a qualche altro regista sarebbe potuta risultare curiosa, ma come tante altre (immaginatevi un film su Gaucci che spadroneggia a Santo Domingo o Tanzi che riempie una piscina di latte e prostitute), la coppia d’oro invece l’ha resa unica, surreale e soprattutto interessante. The Wolf of Wall Street è il succo (si fa per dire vista la durata) dell’affascinante vita di un uomo che raggiunge il sogno americano, da solo e senza compromessi, almeno finchè la parabola è ascendente, ma tutte le cose finiscono, e se non sono del tutto legali, finiscono male.

The Wolf Of Wall Street recensione

3 ore scivolano via come una sfilata di Victoria Secret’s, tra situazioni paradossali, sesso, droghe di ogni genere, truffe, donne e una vita di eccessi in chiave Jordan “DiCaprio” Belfort. Già, Leonardo DiCaprio…se non vince l’Oscar neanche questa volta, fa prima a morire, cosi sicuramente ne riceve uno postumo. Leo è sempre sulla scena, ma non è mai di troppo. Urla, scherza, si arrabbia, ride, si fa come un Elkann, balla, scopa (e dura poco come un comune mortale), vende, canta e parla in pubblico in un one man show che non ha precedenti. E’ la sua stessa voce a “raccontare” Jordan Befort, sia fuori campo, sia guardando direttamente in camera ed è talmente magnetico che sarebbe in grado di far cambiare gusti sessuali a Rocco Siffredi, proprio come un vero broker della finanza di fine anni 80/inizio 90. The Wolf of Wall Street, grazie a Jordan “Wolfy” Belfort, coinvolge a tal punto da portare il pubblico a festeggiare, quando i grotteschi party colorano la scena, ad intristirsi, quando l’illusione del mondo fittizio svanisce, e addirittura ad eccitarsi, quand…praticamente sempre (un DiCaprio cosi nudo e glabro come un giapponese non si era mai visto).

The Wolf Of Wall Street

Naomi – Margot Robbie, Jordan – Leo DiCaprio

L’importante da dire, è che il film di Scorsese diverte quanto una puntata di Jackass, pur trattando un argomento simile al Wall Street con Gordon Gekko. Non mancano battute brillanti, dialoghi molto simili a quelli che potreste sentire nel mondo surreale dei Griffin e un esatto numero di 569 “fuck” pronunciati (dimenticatevi le metafore, nessun pelo sulla lingua). Massima sintonia per un cast di tutto rispetto composto da Jonah Hill (Suxbad), Margot Robbie (Pan Am), Kyle Chandler (Zero Dark Thirty) e Jon Bernthal (The Walking Dead) a cui si aggiungono piccoli ruoli per registi e premi Oscar come Jean Dujardin (The Artist), Matthew McConaughey (Dallas Buyers Club), Jon Favreu (Iron Man) e Spike Jonze (Her). Se vogliamo trovare il pelo nell’uovo, 15/20 minuti si potevano limare, più che altro perché servono due menù popcorn e cocone per arrivare alla fine. C’è anche una scena girata in Italia. Lo dico perché più o meno è la seconda cosa che si sente dire all’uscita delle sale, sembra fondamentale, anche se come al solito gli italiani vengono dipinti come dei dementi. Il 2 marzo tifiamo Leo e Sorrentino, intanto preparatevi a prendere spunto per le vostre prossime feste.

THE WOLF OF WALL STREET

COSA HO IMPARATO (ATTENZIONE SPOILER) 

-Soffiare la cocaina nel deretano di una donna è uno sballo

-I nani volano

-Se resisti sveglio dopo aver assunto Quaalude ti sballi

-Lo stage negli anni 80/90 portava da qualche parte

-Nessuno può sapere se la borsa va su o va giù

-Sono nato 4 giorni dopo il lunedi nero nel 1987, la crisi mi fa un baffo

-Non c’è nessuna nobiltà nella povertà

VAI COL POSTER

The Wolf Of Wall Street recensioneThe Wolf Of Wall Street recensioneThe Wolf Of Wall Street recensioneThe Wolf Of Wall Street recensioneThe Wolf Of Wall Street recensione

The Wolf of Wall Street recensioneTitolo: The Wolf Of Wall Street USA, 2013

Regia: Martin Scorsese

Sceneggiatura: Terence Winter, Jordan Belfort

Interpreti: Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler

Distribuzione: 01 Distribution

Durata: 3h

Sito: http://www.thewolfofwallstreet.com/

Facebook: https://www.facebook.com/TheWolfofWallStreetIT

Twitter: https://twitter.com/TheWolfofWallSt

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=RWwuqohlMj8

2 Reactions

  1. Moko

    Complimenti Pietro. Ho letto veramente con piacere tutto, avevo bisogno di info e ne dai molte! bella li bravo

Leave a Reaction

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *