Vizio di Forma

VOTO: 4/10

GIUDIZIO: Droga…tanta droga è quella che serve per sopportare

Paul Thomas Anderson (Magnolia, The Master, Il Petroliere) non è quello che potremmo considerare un regista pop: ama girare film corali con storie di più personaggi che si intrecciano fra loro e pochi tagli. Insomma bisogna essere piuttosto preparati a ciò che si sta per vedere, al contrario di pellicole cosiddette “americanate”. C’è una cosa a cui non potrai mai essere pronto: la martellata sugli zebedei. Ecco, questo è Vizio di Forma.

Vizio di Forma recensione

Anni ’70. Doc Sportello (un minuto di silenzio per il nome) è un hippie lercio con i basettoni alla Wolverine e i capelli di Lucio Battisti. Doc, con il volto di Joaquin Phoenix (già attore di Anderson in The Master), tra una canna e l’altra fa l’investigatore a tempo perso. Un giorno viene avvicinato dalla sua ex Shasta che propone lui un caso complicato: la ragazza sospetta che il suo amante, un costruttore di nome Wolfmann, sia preso di mira da qualcuno che vuole ricoverarlo forzatamente in manicomio. Le indagini dell’investigatore hippie iniziano con l’intralcio di un’accusa di omicidio, avanzata nei suoi confronti da Bigfoot (Josh Brolin – I Goonies), ispettore della Omicidi.

Vizio di forma recensione

Vizio di Forma è tratto dall’omonimo romanzo di Thomas Psynchon, e bisognerebbe leggerlo per capire se anche lui ha prodotto una storia psichedelica lenta come la fame e soprattutto noiosa, per non dire incomprensibile. Paul Thomas Anderson è riconosciuto come Artista nel suo genere, ma sono dell’opinione che questo non debba sempre giustificare, o peggio elogiare, gli scivoloni. Lo dico perché dopo aver visto Vizio di Forma, che di corale aveva solo l’utilizzo del cellulare di tutta una sala annoiata (era da tempo che non mi capitava di vedere le persone uscire prima), ho letto recensioni positive che andavano a scavare e ricercare qualunque interpretazione possibile pur di tirare fuori “il genio”. Per quanto io faccia di “degustibus” una filosofia di vita cinematografica, non sopporto lo snobismo che si cela dietro chi vuole per forza evocare somiglianze con Il Grande Lebowski o sfruttare le visioni da effetto cannabis, pur di non dire “è brutto”. Non esistono film belli o brutti, esistono solo film fatti bene o fatti male? Può darsi, ma non ho proprio capito che diavolo volesse raccontare Anderson con questo caso che Doc tenta di risolvere, che poi non si è capito neanche bene di cosa si trattasse. Certamente Pozzetto e Montesano avevano una storia migliore per le mani in Piedipiatti.

Vizio di forma recensione

Joaquin Phoenix, oltre a rappresentare l’uomo che si ammazza di erba con gli occhi meno rossi che abbia mai visto, è la nota più positiva del film, attore magnifico…ma non basta a reggere il peso di tutta la pellicola. Sono divertenti i momenti in cui Vizio di Forma propende verso il trash, anche grazie alle sequenze in cui è presente la nemesi di Doc: Big Josh Brolin Foot. Apprezzabile anche la colonna sonora e la fotografia, ma per il resto è stata una battaglia contro l’abbiocco.

Vizio di forma recensione

Nel cast anche Owen Wilson che fa Owen Wilson (Zoolander), Benicio Del Toro (Traffic),Katherine Waterston (Michael Clayton), Jelena Malone (Hunger Games Il Canto della Rivolta), Reese Witherspoon (La Rivincita delle Bionde) e udite udite, Martin Short (Mars Attacks!).Un vero peccato che l’unica cosa a cui ho pensato una volta conclusa la storia sia stato “ma chissenefrega”.

Vizio di forma recensione

COSA HO IMPARATO (ATTENZIONE SPOILER)

-Le massaggerie cinesi sono sempre esistite

-Puoi finire in manicomio senza motivo

-I velieri cinesi portano la droga

-Si può avere una voce guida senza sapere chi sia

-Joaquin Phonix dura poco

-Esiste una Ultima Cena hippie

Vizio di Forma recensioneTitolo: Vizio di Forma (Inherent Vice) USA, 2015

Regia: Paul Thomas Anderson

Sceneggiatura: Paul Thomas Anderson, Thomas Pynchon

Interpreti: Joaquin Phoenix, Josh Brolin, Owen Wilson, Katherine Waterston, Eric Roberts, Benicio Del Toro, Reese Witherspoon, Martin Short

Distribuzione: Warner Bros

Durata: 2h 28′

Sito: http://inherentvicemovie.com/

Facebook: https://www.facebook.com/pages/Vizio-di-forma/344979412340785?fref=ts

Twitter: https://twitter.com/WarnerBrosIta

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=NKqtEn4zav4

VAI COL POSTER

Vizio di Forma recensione

Vizio di Forma recensione

Vizio di Forma recensione

Vizio di Forma recensione

Vizio di Forma recensione

Vizio di Forma recensione

Leave a Reaction

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *